Connettiti con Noi
pesticidi

Agricoltura BIO

Effetti negativi dei Pesticidi sul Cervello

Mangiare cibo con alti livelli di pesticidi ha un effetto negativo sul cervello

Il parlamento Europeo ha commissionato una una revisione delle prove scientifiche esistenti a riguardo degli effetti dei pesticidi sull’uomo.

Gli eurodeputati volevano sapere se gli alimenti biologici fossero più sani delle colture convenzionali e hanno chiesto agli esperti di esaminare lo stato della ricerca esistente.

Uno studio della California aveva scoperto che i bambini le cui madri avevano tracce di metaboliti organofosfati, contenuti in molti pesticidi, durante la gravidanza avevano maggiori probabilità di mostrare:

  • sviluppo mentale limitato a due anni,
  • problemi di attenzione tra tre e cinque anni
  • e uno sviluppo intellettuale più scarso a sette anni.

Almeno 100 pesticidi diversi sono conosciuti per causare effetti neurologici negativi negli adulti e tutte queste sostanze devono quindi essere sospettate di essere in grado di danneggiare anche il cervello in via di sviluppo.

Il rapporto suggerisce che questa cifra potrebbe essere una sottovalutazione, in quanto non ha tenuto conto del possibili effetti negativi dei pesticidi su malattie come il Parkinson, il diabete e alcuni tipi di cancro.

Tra i vari fatti accertati si nota che il latte biologico ha un contenuto più elevato di acidi grassi omega-3 benefici rispetto al latte convenzionale.

La professoressa Rembiałkowska, dell’Università di Varsavia, ha inoltre dichiarato: “Vi sono indicazioni che le colture biologiche hanno un contenuto di cadmio inferiore rispetto alle colture convenzionali a causa delle differenze nell’uso di fertilizzanti e della materia organica del suolo, un problema che è molto rilevante per la salute umana”.

Il professor Johannes Kahl ha dichiarato: “Scopriamo che le persone che preferiscono i cibi biologici hanno anche preferenze alimentari più sane, tra cui più verdure, frutta e prodotti integrali e meno carne.

Il rapporto ha concluso che esisteva un legame tra il consumo di alimenti biologici e un ridotto rischio di malattie allergiche, nonché potenziali benefici per le persone in sovrappeso o obesità.

Condividere è figo! La creazione di questa pagina ha richiesto circa 2 giorni, durante i quali non abbiamo potuto combattere per salvare il nostro pianeta :-) Condividi questa pagina con i tuoi amici per aiutarci!!!
Continua la lettura
Ti potrebbe anche piacere...

Altro su Agricoltura BIO

Vai in alto